Home Assistant Community

Italian users

#1

Hello all
I crossed a few italian users and I think we are quite a lot.
If you want write down in this.post . Just to count us and get in touch.

I will start
Dvbit . Nicola. Rome area.

1 Like
#2

A questo punto si potrebbe anche scrivere in italiano :wink:

Letherwin - Marco - Catania

#3

Ciao a tutti!

nilo79 - Danilo - Milano

#4

@pierluchi ciao

#5

Ciao a tutti!

Nottix - Simone - Roma

#6

Eccoci, ciao a tutti. :slight_smile:
Pierluigi - Palermo.

#7

Ciao a tutti. Ho visto solo ora questo thread :slight_smile:
Luigi - Brescia

#8

buongiorno a tutti, Nicola, provincia di Milano.

C’è qualche anima pia che mi può aiutare con duckdns let’s enctrypt? Imparo un sacco di cose da questa comunità ma ho bisogno di un pò di aiuto perchè non riesco a progredire.
Se qualcuno è disponibile sono disposto a pagare per un pò di formazione.

provo a taggare quelli che sono piĂą vicini (luigi e danilo)
@gigios @nilo79

#9

Io non sono un esperto, ho semplicemente seguito le guide sul sito.
Che genere di problemi hai?

#10

Ho fatto tutti i passaggi descritti nelle guide. Questa ed altre. Tuttavia non riesco ad accedere via remoto ad hassio.
Il mio problema credo che risieda nelle impostazioni di inoltro della porta del router. Il mio router (TP-LINK TD-W8960) non è così user friendly e sono fermo da mesi e mesi.
Non riuscendo a progredire in questo non posso andare avanti con altre attivitĂ  come owntracks ecc.
grazie mille

#11

Io non ho il TP-Link ma credo sia semplicemente un problema di port forwarding.
Io ho aperto la porta 80, girandola sull’ip del raspberry, solo per il tempo necessario a sottoscrivere il primo certificato tramite let’s encrypt, poi ho tolto il forwarding.
Ho inoltre aperto la porta 22, sempre girata sul raspberry, per accedere da remoto via ssh.

#12

Credo anche io. Il sistema ha generato i certificati necessari questo vuol dire che in parte funziona.
Ma saresti disponibile a farmi formazione su questa cosa?
Farei prima a comprare un router diverso tuttavia mi piacerebbe capire dove sbaglio, con l’obiettivo di migliorare ed imparare. Io sono un autodidatta ma ho i miei limiti.
grazie per le risposte

#13

Guarda, ripeto, mi sono avvicinato ad HA anch’io recentemente, e non sono affatto un esperto.
Quello che posso dirti è eventualmente di provare a chiedere a gruppi italiani dove ci sono persone molto più esperte di me.

Ad esempio c’è un gruppo Telegram dove, a parte il problema che si tratta di una chat, le persone sono molto disponibili a dare suggerimenti oltre ad appoggiarsi ad un blog con varie guide (e spesso vengono redatte anche in risposta alle domande che appaiono sulla chat).

Prova qui (telegram): https://t.me/HomeAssistant_Rpi

#14

grazie molte delle indicazioni, proverò.

#15

Sei riuscito a risolvere?

C’è anche un altro forum italiano a cui puoi provare a chiedere supporto:
https://forum.indomus.it/index.php
oltre a trovare anche varie guide in italiano: https://indomus.it/

Spero possa servirti.

#16

Ciao gigios,
ho provato a mandare un messaggio nel gruppo che mi hai indicato ma non ho suscitato l’interesse di altri utenti.
Su indomus ho trovato tante cose interessanti ma nulla che mi faccia capire dove risieda il mio errore per l’accesso remoto.
Proverò con un altro router con una diversa interfaccia.
Grazie mille dell’info

#17

Il tuo messaggio su Telegram mi è sfuggito (anche perché ci sono un’infinità di messaggi e secondo me non è il sistema migliore per dare supporto…)
Su questo blog, di uno degli admin del canale Telegram, ci sono varie guide, guarda se trovi qualche cosa che possa aiutarti nel tuo problema: https://www.itchsblog.it

es: https://www.itchsblog.it/2018/04/07/guida-parte-5-esperienza-di-domotica-acesso-da-remoto-a-home-assistant-hass-io/
oppure
https://www.itchsblog.it/2018/09/20/guida-ha-home-assistant-accesso-remoto/

#18

Ciao a tutti!
è stano poter scrivere in italiano…ormai mi sono abituato ad usare l’inglese nei forum :rofl:
Lakko - Luca - Romagna

#19

Heila…
Bella iniziativa…

Emanuele - Milano… :wink:

#20

Gigio ce l’ho fatta questo weekend:

  1. ho chiesto a fastweb un ip fisso
  2. sostituito l’add on di “duckdns e let’s encrypt” solamente con l’add-on di “let’s encrypt”
  3. inoltrato le porte 8123, 80, 443 dal router ad hassio
  4. riavviato piĂą volte
  5. ora sono su https

grazie mille per il supporto